I tre cavatappi (3 cavatappi ) di Decanto sono il massimo riconoscimento che il nostro team assegna ad un vino che si sia particolarmente distinto nel corso di una degustazione alla cieca arrivando a conseguire un punteggio di almeno 90 punti, in una scala da 1 a 100.

I punteggi per l’assegnazione dei tre cavatappi vengono computati in base alla media dei giudizi di una giuria formata da 8 o più esperti di settore.

La valutazione per l’assegnazione dei tre cavatappi viene effettuata nell’ambito di Untold, il nostro evento di blind-tasting orizzontale che assicura che il punteggio sia attribuito in maniera comparativa assaggiando il vino in batterie di vini con caratteristiche analoghe per produzione e terroir.

L’assaggio comparativo e l’ampia giuria assicurano un giudizio autentico ed imparziale lontano dalle polarizzazioni legate ai Brand e dalle assuefazioni gusto-olfattive.

Il simbolo dei 3 cavatappi di Decanto:

Degli oltre 70 vini da noi selezionati e giudicati nel corso degli eventi Verdicchio Untold ed Aglianico del Vulture Untold, sono soltanto 27 i vini ad essersi aggiudicati il riconoscimento dei 3 cavatappi e ve li presentiamo.

La lista dei Tre Cavatappi in ordine alfabetico

Di seguito la lista di tutti i tre cavatappi stilata nel corso degli eventi Untold:

3 Cavatappi – Aglianico del Vulture Superiore DOCG

  • Cantine del Notaio – Aglianico del Vulture Superiore “La Firma”, 2015
  • Re Manfredi – Aglianico del Vulture Superiore “Vigneto Serpara“, 2016
  • Cantine Strapellum – Aglianico del Vulture Superiore “Tenute Piano Regio“, 2016
  • Colli Cerentino – Aglianico del Vulture Superiore “Masqito Gold“, 2012

3 Cavatappi – Aglianico del Vulture DOC

  • Alovini – Aglianico del Vulture “Alvolo“, 2017
  • Terra Dei Re – Aglianico del Vulture “Nocte“, 2016
  • Paternoster – “Rotondo“, 2017

3 Cavatappi – Castelli di Jesi Verdicchio Classico Riserva DOCG

  • Benforte – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Lucibello“, 2017
  • Cantine Santa Barbara – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Tardivo ma non tardo“, 2018
  • Cesaroni – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva “Zaffa“, 2019
  • Garofoli – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Serra Fiorese“, 2017
  • Luca Cimarelli – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Selezione Cimarelli“, 2019
  • Marotti Campi – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Salmariano“, 2018
  • Montecappone – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Utopia“, 2016
  • Tenuta di Tavignano – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Misco“, 2017
  • Vallerosa Bonci – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Pietrone“, 2015
  • Vigna degli Estensi – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Logos“, 2016
  • Villa Bucci – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico “Villa Bucci“, 2017

3 Cavatappi – Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC

  • Benforte – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Barbangelo“, 2019
  • Boccafosca – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Oinochoe“, 2017
  • Colleminò – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico “Mittera“, 2019
  • Pontemagno – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Bacareto“, 2020
  • Tenute Pieralisi – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Villaia“, 2019

3 Cavatappi – Verdicchio di Matelica DOC

  • Belisario – Verdicchio di MatelicaMeridia“, 2017
  • Enzo Mecella – Verdicchio di Matelica “Godenzia“, 2019

3 Cavatappi – Verdicchio di Matelica DOCG

  • Belisario – Verdicchio di Matelica Riserva “Cambrugiano“, 2017
  • Cantine Provima – Verdicchio di Matelica Riserva “Materga“, 2017
Wine Pairing App
Abbina cibo e vino come un vero Sommelier!
Ottieni l’abbinamento armonico con il Metodo Mercadini
Scaricala subito al prezzo promozionale!