fbpx

Sangiovese

Il Sangiovese è il vitigno a bacca nera più coltivato in Italia, da Nord a Sud, occupando circa il 10% della superficie vitata. Tuttavia, la regione che è stata capace di sfruttare al meglio le doti di adattabilità di questa uva è la Toscana, dove il Sangiovese è il principale componente della maggior parte dei vini rossi DOC e DOCG, tra i più famosi il Chianti e il Brunello di Montalcino. Come molti vitigni italiani, ha origini antiche probabilmente risalenti all’epoca etrusca in cui veniva utilizzato per riti sacri. Infatti, il nome passato Sangioveto e quello attuale Sangiovese deriverebbero da una traslitterazione rinascimentale di sanguis Jovis (sangue di Giove). In base alle dimensioni dell’acino si distingue il Sangiovese Grosso da quello Piccolo. La sua versatilità e adattabilità ne rende difficile una generica descrizione, potendo esprimersi diversamente in base alle zone di coltivazione e alle pratiche di vinificazione.

Order By