fbpx

Toscana

La Toscana è una Regione situata nell’Italia centrale, che riveste una posizione fondamentale all’interno della produzione vitivinicola dell’intera Nazione.

Partendo dalla sua conformazione fisica, la Toscana è una regione prevalentemente collinare, al cui interno possono aversi territori e climi assai diversi tra loro.

Infatti, nella zona costiera i terreni sono prevalentemente argillosi e sabbiosi, con un clima particolarmente mite, caratterizzato da estati calde e siccitose.

Sul versante interno, invece, il clima è di tipo subcontinentale ed i terreni sono calcareo-argillosi.

Peculiare la presenza di terreni di origine vulcanica nel grossetano.
Il panorama ampelografico toscano è dominato da vitigni a bacca nera ed il protagonista assoluto è senza dubbio il Sangiovese, che dà vita alla maggior parte dei grandi vini rossi della regione.

In Toscana, poi, hanno trovato grande fortuna anche diversi vitigni internazionali, quali Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Syrah. L’areale di maggiore diffusione di tali vitigni è Bolgheri e, in generale, nella provincia livornese.

Tra le uve a bacca bianca, vitigno particolarmente significativo è il Trebbiano toscano, ma meritano una menzione anche la Malvasia del Chianti e la Vernaccia di San Gimignano.

I vini della Toscana si suddividono in numerose DOC e DOCG. Simbolo della regione è indubbiamente il Chianti DOCG, coltivato in tutta la regione e a sua volta suddiviso in numerose sottozone: Chianti Classico, Chianti Colli Aretini, Chianti Colli Senesi, Chianti Colli Fiorentini, Chianti Colline Pisane, Chianti Montalbano, Chianti Montespertoli, Chianti Rùfina e Chianti Superiore. Il vitigno posto alla base del Chianti DOCG è il Sangiovese.

Altro vino di grande importanza è il Brunello di Montalcino DOCG, prodotto nell’areale di Montalcino, in provincia di Siena, ed ottenuto da uve Sangiovese. Altre DOCG sono il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, prodotto sempre nel Senese a partire da uvaggio Sangiovese, localmente chiamato prugnolo gentile.

La provincia di Siena dà vita anche alla Vernaccia di San Gimignano DOCG, primo vino italiano a ricevere la Denominazione di Origine Controllata, prodotto dall’omonimo vitigno autoctono.

Nella provincia di Prato (e talvolta anche in quella di Firenze) si produce il Carmignano DOCG, sempre da uvaggio a prevalenza Sangiovese.

Nel Grossetano, invece, si producono altre due importanti DOCG, ossia il Montecucco Sangiovese DOCG ed il Morellino di Scansano DOCG, entrambi a base di Sangiovese. Vitigni internazionali, per la precisione Cabernet Sauvignon, insieme al solito Sangiovese, danno vita ad altre due DOCG prodotte in provincia di Livorno, ossia il Val di Cornia Rosso DOCG ed il Suvereto DOCG.

Infine, l’Elba Aleatico Passito DOCG prodotto nella sola isola d’Elba da uve Aleatico in purezza, un passito dai colori intensi e dai profumi complessi. Tra le altre denominazioni, merita una menzione la DOC Bolgheri, prodotta dall’unione di Sangiovese e vitigni internazionali, che gode di grande fama in Italia e all’estero.

Order By