fbpx

Frescobaldi

La storia della famiglia di Marchesi Frescobaldi risale alla Firenze medievale.

Dopo oltre 7 secoli di esperienza, la cantina è una delle realtà più attive nella produzione vitivinicola italiana, capace di coniugare tradizione ed innovazione. Furono tra i primi a coltivare vitigni francesi in Toscana, tra cui cabernet sauvignon, il merlot, il pinot nero e lo chardonnay.

Oggi, sotto la guida di Lamberto Frescobaldi, la produzione vitivinicola che l’azienda offre sul territorio toscano è ripartita nelle diverse tenute e possedimenti aziendali: Tenuta Perano, Castello Nipozzano, Castello Pomino, Tenuta CastelGiocondo, Tenuta Castiglioni, Tenuta Ammiraglia, Remole.

Oltre ai Chianti Classici ed i vini tipici prodotti nelle tenute iconiche della Famiglia, Frescobaldi condivide da oltre 20 anni il 50% della proprietà della storica Tenuta Masseto con l’imprenditore americano Robert Mondavi ed ha acquistato nel 2005 la celebre Tenuta Ornellaia.

La sperimentazione aziendale di recente si è anche concentrata anche su alcuni inediti vini rosati, di cui abbiamo avuto la fortuna di assaggiare l’Aurea Gran Rosè al Vinitaly 2019 e, premiato ai Decanto Wine Awards 2019, l’interessantissimo Alie.

Order By

Decanto Wine Awards 2019

Valutare un vino vuol dire valutare un territorio, un prodotto della terra, delle persone. Per questo, scrivere un post in cui esprimiamo un giudizio,