La realtà virtuale non è più una novità ma diventa davvero avvincente se inserita in un contesto enoico di pregio come quello delle Tenute Frescobaldi: un autentico viaggio in alcuni dei paesaggi vitati più belli al mondo.

Sinceramente, per quanto riguarda i tour virtuali e i visori disponibili sul mercato, mi ero un attimo fermata agli oculus della Playstation per giocare a Doom.

Applicati al mondo del vino ancora mi mancavano e, per fortuna, ieri a Roma, nella cornice dell’Achilli Caffè, in quel di Piazza Mazzini, ho avuto modo di sperimentare con occhi, mani, orecchie e cuore ciò che i più attuali visori, scelti da Frescobaldi, possono offrire a tutti gli amanti del vino.

Se hai un pochino di tempo, seguimi in questo spettacolare viaggio multisensoriale…

Lo speciale Oculus per il Virtual Tour di Frescobaldi
Lo speciale Oculus per il Virtual Tour di Frescobaldi

Frescobaldi: Autentica Bellezza Enoica Toscana in Visita Virtuale

Frescobaldi: un nome che è sinonimo di prestigio e qualità enoica in Italia e all’estero.

Eletta dal Gambero Rosso come cantina dell’anno 2020, quella di Frescobaldi è un’attività produttiva, storica e pioneristica allo stesso tempo, racchiusa in diverse tenute che sanno davvero raccontare la bellezza della Toscana e delle sue vigne, sorte in alcuni degli scenari più stupefacenti e segreti di questa regione, invidiataci da tutto il mondo.

Grazie al Visore Virtuale di Frescobaldi ho potuto ammirare, in tutto il loro splendore, 3 loro diverse aziende vitivinicole:

  • Il Castello di Nipozzano: la tenuta di Frescobaldi più antica e rinomata, per il paesaggio unico, il relais di charme e per l’intramontabile bontà, di anno in anno, del suo Chianti Rufina.
  • La Tenuta di Castelgiocondo: un luogo meraviglioso nel cuore della terra del Brunello, con delle vigne assolate, rivolte alla lontana costa tirrenica, con radici profondamente inserite in un suolo ricco di argille, sabbie e galestro.
  • Tenuta di Perano: ecco laculla ideale per delle speciali uve di Sangiovese, un vitigno che, in questa Tenuta, viene racchiuso in un anfiteatro naturale tra le colline. Davvero un paesaggio di rara magia per dei grappoli destinati a raccontarne tutta la maestosità.

Grazie all’oculus mi sono piacevolmente goduta un viaggio a 360° tra i filari vitati delle diverse tenute, tra l’incredibile pulizia e il rigoroso ordine delle differenti bottaie e ho sperimentato un gustoso assaggio dell’ospitalità che tali aziende riservano ai loro ospiti.

Virtual Tour Frescobaldi
Virtual Tour Frescobaldi

Difficile rivelare a parole la bellezza di quanto visto ma posso assicurarvi che viaggiare come un piccolo uccellino tra i pendii vitati e gli scorzi mozzafiato, visibili dai castelli arroccati, è un’emozione che ci si porta dietro.

Per averne un breve assaggio, anche senza il visore, potete ammirare le stesse riprese inquadrando il QRCode presente nell’etichetta delle bottiglie Frescobaldi.

QRCode Frescobaldi
Il QRCode Frescobaldi per viaggiare tra le splendide tenute!

Sicuramente, specialmente ora che ne ho avuto un delizioso amuse-bouche, non potrò farmi mancare una piacevole gita alla tenuta di Perano, l’acquisizione più recente della famiglia di Frescobaldi, nel cuore palpitante del Chianti Classico.

Frescobaldi: Emozione di Vini Speciali

Dai paesaggi ammirabili anche solo in virtual tour ci si aspettano grappoli di assoluta bontà. Così è, perché i vini simbolo della famiglia Frescobaldi riescono pienamente a incarnare ed esprimere la bellezza del microcosmo da cui inizia la loro storia.

Frescobaldi Cantina dell'Anno 2020
Frescobaldi Cantina dell’Anno 2020

Chianti Rufina Riserva 2016 Castello di Nipozzano

Che dire del loro Nipozzano? un Chianti Rufina che ben racconta le specifiche doti del Sangiovese prodotto in un particolare terroir, alle pendici degli Appennini.

Questo loro Nipozzano, annata 2016, incanta per un delizioso connubio tra freschezza e morbidezza e per dei profumi, speziati, floreali e fruttati, che accompagnano a lungo ogni sorso. Un quadro aromatico e gustativo che, in compagnia del Virtual Tour, riesce quasi a farti percepire per davvero i profumi delle violette e delle more portate dal vento che scorre e muove i filari di vite.

Uno di quei vini che, a tavola, sa come valorizzare tante ricette diverse. Buonissimo con un risotto al Cotechino, nocciole e scaglie di Pecorino o con dei pici al ragù d’anatra, così come con uno spezzatino di manzo con piselli o una tipica coda alla vaccinara.

Chianti Rufina Riserva 2016 Nipozzano
Chianti Rufina Riserva 2016 Nipozzano

Chianti Classico 2016 Tenuta Perano

Il Chianti 2016 della Tenuta Perano: finalmente lo assaggio e, soprattutto, lo annuso! Un Chianti Classico che avvolge con una profumosità squisita, fatta di ricordi di frutti di bosco, petali di rosa essiccati, foglie di eucalipto e spezie dolci.

Un vino dagli aromi morbidi che accarezzano l’olfatto e guidano a un assaggio dove troviamo setosità ma, soprattutto, una freschezza briosa e una mineralità gustosa che ricorda il sottobosco, con nuance di terra bruna. Un vino intenso che bevi e ribevi in goduriosa contemplazione.

Ottimo per accompagnare tante ricette classiche di carne in umido o arrosto: provalo in abbinamento a uno stufato d’agnello con patate, con un fagiano in salmì o con un intramontabile filetto di daino ai frutti di bosco.

Chianti Classico 2016 Tenuta Perano
Chianti Classico 2016 Tenuta Perano

Brunello di Montalcino 2015 CastelGiocondo

Forza ed eleganza, due qualità che ben esprimono l’anima del Brunello di Montalcino firmato da Frescobaldi, prodotto nella Tenuta di Castelgiocondo.

Questo loro Brunello 2015 vince ogni battaglia grazie a un’aromaticità equilibrata, ricca di note fruttate, floreali, balsamiche, speziate e tostate. Diversi mondi che si snodano in armonia, raccontando prima la dolcezza dei lamponi, poi la finezza delle violette e dei gerani, la profumazione del timo e del rosmarino, l’energia del pepe nero, della noce moscata e della cannella e, infine, la forza e il calore del cuoio e del tabacco.

Un Brunello dall’intensa componente tannica, robusto e pieno, quasi masticabile, dotato di una lunga persistenza e carico di freschezza e sapidità.

Un vino perfetto per una ricetta raffinata e squisita come quella di un’anatra con finferli e cipolle caramellate al miele di rosmarino.

Brunello di Montalcino Castelgiocondo 2015
Brunello di Montalcino CastelGiocondo 2015

Se i vini di Frescobaldi e questo loro avvincente e innovativo Virtual Tour ti hanno incuriosito, sappi che avrai modo di assaporare i loro nettari e la bellezza 3D delle loro tenute toscane anche all’imminente Vinitaly!

Wine Pairing App
Abbina cibo e vino come un vero Sommelier!
Ottieni l’abbinamento armonico con il Metodo Mercadini
Scaricala subito al prezzo promozionale!