Come ogni anno, nel mese di Novembre, esce la classifica dei migliori vini al mondo molto attesa dagli appassionati di vino: la Top 100 di Wine Spectator che racchiude appunto i 100 vini più entusiasmanti del pianeta.

La Rivista Wine Spectator

Wine Spectator è una prestigiosa rivista statunitense che viene seguita ogni anno da migliaia di persone in tutto il mondo. Per questo l’esito dei sui giudizi sui vini è molto atteso e, al tempo stesso, molto influente nel mercato internazionale del vino. Si tratta di una rivista storica che fin dal 1976 si occupa di valutare e premiare i migliori vini del mondo, e che, in tutti questi anni, ha raggiunto un alto livello di autorevolezza e rispetto importatnte tra gli addetti del settore enologico. Inoltre, nelle 15 copie che escono ogni anno, la rivista Wine Spectator tratta sia di recensioni di vini ma anche di molti altri argomenti legati al mondo enologico e culturale, estendendo per esempio il suo giudizio anche ai migliori ristoranti.

La Classifica di Wine Spectator

Innanzitutto va specificato che per decretare quali sono i 100 migliori vini al mondo, la rivista wine spectator adotta delle regole le permettato di avere un giudizio più corretto possibile. Innanzitutto i vini vengono degustati alla cieca, ovvero ogni redattore esperto degusta il vino ed esprime un voto senza sapere di quale vino si tratti, così da esprimere un parere il più possibile obiettivo.

I collaboratori selezionati sono persone esperte, spesso di caratura mondiale, che danno un punteggio ad ogni singolo vino che va da un minimo di 0 a 100. La classifica finale che decreta i 100 migliori vini al mondo però tiene conto anche di altri fattori come la disponibilità di trovare quel vino negli Stati Uniti ed al valore del vino in base al prezzo.

I redattori della Wine spectator hanno recensito più di 8800 vini nell’ultimo anno; dal 60% di questi, che ha ottenuto 90 o più punti

I 10 Migliori vini al Mondo

Ma ora veniamo al concreto, cioè alla classifica dei primi 10 migliori vini al mondo secondo Wine Spectator, partendo subito dal podio:

Ad aggiudicarsi la vetta  é stato il Cabernet Sauvignon in purezza “Oakville Double Diamond 2019” di Schrader Cellars, della Napa valley, California, con punteggio 94 punti, 10,000 casse prodotte, in vendita a un ottimo rapporto qualità prezzo di 80$ a bottiglia.

Al secondo posto, con orgoglio, c’è l’Italia con il Brunello di Montalcino Riserva 2016 di Fattoria dei Barbi, con 95 punti, 130$ come prezzo indicativo negli USA e 2,094 casse importate. Un premio decisamente importante per questa azienda  storica, appartenente alla famiglia Cinelli Colombini, che è tra le 25 fondatrici del consorzio del vino Brunello di Montalcino.

Per gradino più basso del podio si ritorna in America, e se lo aggiudica un vino bianco: lo Chardonnay Hyde de Villaine 2019 di Hyde Vineyard prodotto nella Napa Valley arriva la terzo posto con 96 punti, il costo di $78 a bottiglia e la 2,323 casse prodotte.

Ecco di seguito l’elenco completo della Top 10 di Wine Spectator:

  1. Schrader Cellars – Cabernet Sauvignon Oakville Double Diamond 2019, California – 94/100
  2. Fattoria dei Barbi – Brunello di Montalcino Riserva 2016, Toscana – 95/100
  3. HdV – Chardonnay Napa Valley Hyde Vineyard 2019, California – 96/100
  4. Château Talbot – Saint-Julien 2019, Bordeaux – 95/100
  5. Antinori – Toscana Tignanello 2019. Toscana – 96/100
  6. Robert Mondavi – Cabernet Sauvignon Oakville The Estates 2019, California – 94/100
  7. Château de Beaucastel – Châteauneuf-du-Pape 2019 Valle del Rodano, Francia – 96/100
  8. Fattoria Le Pupille – Toscana Saffredi 2019. Toscana – 96/100
  9. Quilceda Creek – Cabernet Sauvignon Columbia Valley 2018 Columbia Valley, Washington – 95/100
  10. Louis Roederer – Brut Champagne Cristal 2014, Francia – 98/100

La Classifica dei Vini Italiani

Si può facilmente notare come quest’anno i vini italiani abbiano avuto un ottimo successo classificandosi in ben 3 posti tra i 10 migliori vini al mondo di Wine Spectator. Oltre al già citato Brunello di Montalcino Riserva 2016 della Fattoria dei Barbi, si sono posizionati nella Top 10:

  • il Tignanello 2019 di Antinori al quinto posto con un punteggio di 96/100, un prezo negli USA di circa 145$, casse importate 5,000.  
  • Il Saffredi 2019 della Fattoria Le Pupille con un punteggio di 96/100, un prezzo di 100$, casse importate 1,400.  

A dimostrare poi l’eccellenza dei nostri vini italiani vi riporto la classifica delle nostre eccellenze tricolori tra i 100 migliori vini al mondo:

  • 12 – Bolgheri Superiore 2019 di Grattamacco, cantina storica.
  • 22 – Chianti Classico Riserva 2018 di Capraia del gruppo Rocca di Castagnoli – Tenute Calì
  • 24 – Chianti Classico San Felice 2020.
  • 31 – Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2016 della storica Boscarelli
  • 40 – Barbaresco Muncagota Riserva 2017 dei Produttori del Barbaresco
  • 44 – Pinot Grigio Collio 2022 Livio Felluga
  • 49 – Aglianico del Vulture 2019 della cantina D’Angelo
  • 55 – Brunello di Montalcino 2017 della cantina Tenuta Col d’Orcia
  • 58 – Soave Classico 2020 di Suavia
  • 61 – Barbera d’Asti 2020 di Damilano
  • 63 – Susumaniello Salento Askos 2020 della Masseria Li Veli
  • 73 – Nebbiolo Langhe Botti 2021 della cantina Pecchenino
  • 76 – Sicilia Noto Rosso Zisola 2020 di Mazzei
  • 78 – Barolo Serralunga d’Alba 2018 di Fontanafredda
  • 80 – Falanghina 2021 di San Salvatore 
  • 84 – Taurasi Radici 2017 di Mastroberardino 
  • 96 –  Barolo Ravera Vigna Elena Riserva 2016 di Elvio Cogno

Il 20% dei vini che si sono classificati nella Top 100 di Wine Spectator sono italiani. Un grande risultato non solo per i produttori, ma nache per noi consumatori e appassionati che siamo sempre più consapevoli delle eccellenze del nostro bellissimo paese, da nord a sud.

Letto 13.318 volte
Restiamo in contatto!
Ci piacerebbe restare in contatto per informarti di tanto in tanto delle nostre iniziative ed eventi di degustazione. Promettiamo di inviarti non più di 4 mail per anno.

Abbina cibo e vino
Il vino perfetto da abbinare a qualsiasi ricetta grazie all'algoritmo magicpairing.
SCARICALA GRATUITAMENTE