La Cloudy Bay nasce nel 1985 nella Valle di Wairau, nella regione di Marlborough, nell’estremo nord della Nuova Zelanda, l’Oceano Pacifico e le montagne di Richmond Range. Questa regione può sfruttare il benefico influsso del clima marino, riuscendo a produrre vini di grande pregio e qualità, sempre con un’occhio di riguardo all’impatto ambientale. Sviluppo sostenibile, buone pratiche ambientali e cura dei dettagli hanno contribuito a rendere la Nuova Zelanda una delle più importanti zone di produzione di vini del “Nuovo Mondo”.

È prodotto esclusivamente con uve Sauvignon Blanc, raccolte rigorosamente a mano. La fermentazione avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Solo una piccola parte, il 3%, fermenta in barrique di rovere francese ad una temperatura più alta.

Questo Sauvignon Blanc è a mio avviso estremamente didattico nella sua accezione più positiva del termine. Dal colore giallo paglierino luminoso, al naso è intenso, con eleganti aromi di agrumi arricchiti da piacevoli sentori di lime e ovviamente foglie di pomodoro. Al palato è accattivante, fresco e minerale e, nel complesso, risulta piacevolmente equilibrato per la sua tipologia.

Perfetto per accompagnare piatti a base di pesce, da provare in abbinamento con formaggi caprini.

Qualche tempo fa, abbiamo già avuto modo di parlarvi di un altro Sauvignon Blanc neozelandese, questa volta in versione spumantizzata: il Vicar’s Choice di Sant Clair Family Estate. Non perdetevi la recensione!

Letto 203 volte
Restiamo in contatto!
Ci piacerebbe restare in contatto per informarti di tanto in tanto delle nostre iniziative ed eventi di degustazione. Promettiamo di inviarti non più di 4 mail per anno.

Abbina cibo e vino
Il vino perfetto da abbinare a qualsiasi ricetta grazie all'algoritmo magicpairing.
SCARICALA GRATUITAMENTE