Appurato che la 54esima edizione di Vinitaly, prevista dal 20 al 23 giugno, non si farà, causa le notevoli restrizioni dovute al Covid; per far fronte all’amara decisione, l’organizzazione ha annunciato il lancio della nuova piattaforma online “Vinitaly plus.”

La nuova creazione fungerà sia da marketplace che da vera e propria community, al fine di mettere in contatto consumatori, buyer e produttori di tutto il mondo. Una connotazione internazionale quella pensata dalla manifestazione italiana, visto che l’app sarà disponibile in 71 lingue, con la possibilità di ospitare eventi per tutte le cantine che vorranno partecipare al progetto. Ad oggi sono oltre 3500 le aziende che hanno aderito al programma, per un totale di 15.725 etichette, ciascuna dotata di una scheda personalizzata contenente le informazioni riguardanti il prodotto, la sua filiera, il territorio, l’azienda e i suoi valori.

Vinitaly Plus non è una piattaforma per una fiera digitale di qualche giorno. E’ un marketplace molto orientato all’utente professionale, e alla community dei professionisti del vino, produttori, acquirenti e operatori. Ma è ovviamente visibile anche dal consumatore finale,” ha sintetizzato GianPaola Pedretti, responsabile sviluppo business di Veronafiere.

Letto 58 volte
Restiamo in contatto!
Ci piacerebbe restare in contatto per informarti di tanto in tanto delle nostre iniziative ed eventi di degustazione. Promettiamo di inviarti non più di 4 mail per anno.

Abbina cibo e vino
Il vino perfetto da abbinare a qualsiasi ricetta grazie all'algoritmo magicpairing.
SCARICALA GRATUITAMENTE