I vini pugliesi sono sempre più ammirati, in tutto il mondo. Questa guida alle migliori cantine della Puglia contribuirà a farti amare ancora di più questa regione del Sud Italia, famosa per le sue incredibili mete turistiche, sulla costa come nell’entroterra, per le golosità della sua cucina e anche per le particolari primizie enologiche. Il fascino del Primitivo è tutto in questa regione, accompagnato da altri eccezionali varietà d’uva locali, come il Negroamaro e il Nero di Troia, vitigni famosi in tanti colori. Vinificati in rosso, straripano di sapore e forza; vinificati in rosato uniscono bevibilità e un fascino succoso che, con le ricette di mare soprattutto, crea un vero incanto. Infine, anche in versione passita o spumantizzata sanno raccontarsi con spessore e piacevolezza. Pensa che ho menzionato solo le uve a bacca rossa della regione! In Puglia sia le uve locali, come il Bombino Bianco e il Verdeca, sia quelle internazionali, con lo Chardonnay in prima linea, mostrano un alto livello di attrazione.

La domanda ora è questa: dove si può apprezzare al meglio tutte queste specialità enologiche? Ovviamente, nelle migliori cantine di Puglia che vado a raccontarti.

Le migliori cantine della Puglia – Itinerario

Da Nord a Sud, facile! Questo tour tra le migliori cantine della Puglia inizia dal territorio del Gargano e dalla Daunia, con i vini della DOC San Severo (1), per poi spostarsi, lentamente, verso il Meridione. Un viaggio in cui incontrerai i preziosi vini del territorio di Castel del Monte (2), in provincia di Bari, una zona dalle maestose testimonianze storiche. Poi, una piccola pausa, squisitamente dolce, per conoscere la approfonditamente la magia del Moscato di Trani (3), una delizia accanto alle crostate con frutta, confetture e crema pasticceria. Infine, per celebrare questo viaggio tra i più appassionanti vini pugliesi, ecco che scopriamo le cantine della penisola salentina e della sempre più famosa DOC Manduria (4).

Migliori Cantine di Puglia - Itinerario di Viaggio
Migliori Cantine di Puglia – Itinerario di Viaggio

Migliori cantine della Puglia  – Il Gargano e i vini di San Severo

Il Gargano, uno dei promontori più conosciuti, chiamato anche lo “sperone” d’Italia. Protetto da un parco naturale, questo particolare territorio della Puglia si distingue per la ricca varietà dei suoi paesaggi. Non sei semplicemente in campagna o al mare, perché in questa zona incontrerai foreste rigogliose, monti rocciosi, laghi, pinete e bianche scogliere. Luoghi che ispirano sport, vacanza e pace. Un areale in cui trovare la tranquillità e, allo stesso tempo, luoghi dove il divertimento è di casa.

A poca distanza da tali meraviglie, nella campagna alle spalle del promontorio, la vite si sente a casa propria. In particolare, i vini della DOC San Severo, che prende il nome dall’omonimo centro in provincia di Foggia, spiccano, come il vicino parco, per la loro varietà e versatilità in tavola. Bianchi, rossi e rosati, a base soprattutto di Bombino Bianco, Malvasia Bianca di Candia, Falanghina, Uva di Troia e Montepulciano. Una produzione dal fascino locale che accompagna benissimo i crudi di mare, gli arrosti di carne e i formaggi a pasta filata tipici della tradizione culinaria locale.

Dei vini della zona è sempre una buona idea fare scorta adeguata … te li godi in vacanza e durante tutto l’anno.

Cantine Losito

Tra mare e monti, in una campagna fertile e soleggiata … ha visto giusto Giovanni Losito quando ha deciso di creare la sua azienda vinicola nel territorio del Gargano. Dal 1960 questa Tenuta ha saputo trasmettere ai propri vini un’anima  coerente, gustosa, sempre ben distinguibile, attraverso una cura delle uve rigorosamente biologica. Giovanni, poi suo figlio e suo nipote, hanno sempre creduto in tale gestione delle vigne, per proteggere la fertilità dei terreni e creare così vini buoni nel presente come nel futuro.

I vini biologici che assaporerai alle Cantine Losito sono proprio come il tour tra vigneti e cantina che ti verrà proposto: affascinanti! I bianchi come i rossi spiccano per sapore, equilibrio ed irresistibile bevibilità. A tavola, hanno una risposta per tutto.

cantine Losito, migliori cantine di Puglia
Visita alle cantine Losito

D’Araprì

In questa cantina sono maestri nel raccontare i vini del territorio di San Severo e del Gargano … in versione spumante. I Metodi Classico firmati d’Araprì sono tra i più conosciuti d’Italia e rivaleggiano, con la loro indiscussa qualità, con i più blasonati metodi Champenoise del Trentino e della Lombardia.

Protagonista dei loro croccanti spumanti è l’uva più tipica della zona di San severo, il Bombino Bianco.

Questo vitigno, nella gamma di etichette d’Araprì, è in buona compagnia, poiché qui persino il Montepulciano e l’Uva di Troia vengono spumantizzate in speciali versioni in bianco e rosé: metodi classici del Sud che renderanno questo tour ancora più rivelatorio.

Visitando la cantina D’Araprì, compirai un viaggio dal doppio fascino: da un lato il gusto unico dei loro bianchi e rossi spumantizzati, dall’altro la bellezza delle loro cantine sotterranee, confinanti con l’antica Chiesa di San Nicola.

Assaggiando i famosi spumanti D'Araprì migliori cantine di Puglia
Assaggiando i famosi spumanti D’Araprì

Migliori cantine della Puglia – I vini di Castel del Monte

In provincia di Bari sorge l’ampia area vinicola dalla DOC Castel del Monte, nota per i suoi nettari già nel 1100 e, ancora oggi, un terroir esemplare per la qualità dei suoi bianchi e rossi.

Una zona vinicola che si è evoluta nel corso degli anni, attraverso innovazioni e sperimentazioni che hanno dimostrato come molte varietà d’uva internazionale diano grandi risultati qualitativi quando coltivati nell’areale.

Ecco perché nella DOC Castel del Monte troviamo il Bombino Nero e Bianco, il Primitivo, l’Aglianico e l’Uva di Troia coltivate con successo insieme allo Chardonnay, al Sauvignon Blanc, al Cabernet Sauvignon e al Pinot Nero.

Visitando questa zona della Puglia unirai il gusto variopinto di vini diversi alle tante bellezze storico-artistiche che dominano il territorio, come la famosa fortezza del XIII secolo di Federico II di Svevia, e le delizie gastronomiche, come la burrata di Andria.  

Ecco, per te, due visite che meritano.

Conte Spagnoletti Zeuli – Tenuta San Domenico

Proprio nelle campagne di Andria sorge la storica Tenuta San Domenico, fondata addirittura nel 1600 e tutt’oggi di proprietà della famiglia Spagnoletti Zeuli. Una visita ricca, di storia e sapori, in cui ammirare rigogliosi vigneti e uliveti, il frantoio e le antiche cantine ipogee, risalenti al XVIII secolo.

Un viaggio condito letteralmente da sapori golosi, per un’immersione unica nelle ricchezze del territorio di Castel Del Monte. Percorsi che possono essere anche personalizzati, in base ai propri desideri, per approfondire il discorso sulla produzione olearia,  su quella vinicola o sul legame tra gli ingredienti e le tradizioni gastronomiche locali con l’olio e i vini prodotti.

In tutti i casi, l’esperienza varrà il viaggio.

Visita alla Tenuta San Domenico di Spagnoletti Zeuli
Visita alla Tenuta San Domenico di Spagnoletti Zeuli

Cantine Alicino – Tenuta Montevitolo

Grandi vini, un olio squisito e l’accoglienza degna di un vero Wine Resort ti aspettano alla Tenuta Montevitolo, ai piedi di Castel del Monte, nel cuore dell’Alta Murgia, da sempre di proprietà della famiglia Alicino.

 Visitando questa location unica, per prodotti e paesaggio, ti verrà voglia di (ri)sposarti!

Un luogo che rappresenta la cornice d’eccellenza per qualsiasi evento. Anche senza organizzare un ricevimento, la visita alle Cantine Alicino ti permetterà di saggiare la lunga esperienza dei produttori, da sempre vigneron in questi territori della Puglia.

Visita alla Tenuta Montevitolo migliori cantine puglia
Visita alla Tenuta Montevitolo

Migliori cantine della Puglia – Trani e il suo Moscato

Con il suo piccolo porto pittoresco, i due fari, la cattedrale romanica e il castello bianco di Federico II, Trani è un borgo che merita di suo, per una visita culturale e rilassante allo stesso tempo. A questo appetitoso mix puoi ben unire anche un vino di gran fascino, tipico del posto.

Il Moscato di Trani è senza dubbio uno dei vini dolci più particolari del Sud Italia. Ottenuto da uve di Moscato Bianco, coltivate rigorosamente in pochi comuni della provincia di Bari, è un nettare che ricorda gli agrumi canditi e la frutta estiva matura, con particolari sfumature floreali che richiamano le mimose. Uno di quei vini dolci mai stucchevoli, poiché setoso ma guarnito da una succosa freschezza. Il complemento “vinoso” ideale per dolci e bignè alla crema pasticceria arricchiti con miele, confettura, marmellata, frutta fresca e secca. Se ne elabora anche una forzuta e aromatica versione liquorosa, perfetta  con i formaggi caprini e la pasticceria secca profumata, magari anche con l’aggiunta di gocce di cioccolato.

Dove gustare questa delizia? Ecco una sfiziosa proposta che renderà indimenticabile la tua sosta in quel di Trani.

Villa Schinosa

La magia di Villa Schinosa inizia appena ti avvicini. Una Masseria bianca che sorge in una campagna soleggiata e ben ventilata, grazie alla vicinanza del mare. Visitando le vigne di proprietà della famiglia Scapece Minutolo, ammirerai il suolo caratteristico della zona, ricco di tufo e argille, ed esplorerai una gamma di etichette di grande valore territoriale, con i grappoli di Moscato e Uva di Troia a regnare incontrastati.

Il Moscato di Trani, prodotto a Villa Schinosa, nasce da uve lasciate accuratamente appassire su pianta per circa un mese, poi vendemmiate a mano, vinificate e, infine, affinate in acciaio. Il risultato di tale attenta lavorazione è un vino passito, dolce e delicato, succoso e intensamente aromatico. Una bontàche vale oro a un prezzo eccezionale. A Villa Schinosa, poi, si producono altri vini eccezionali! Una visita che è un vero colpo per chi vuole assaporare l’unicità del passito locale accanto a bianchi e rossi che raccontano diversamente questo territorio.

Una produzione di alta qualità e piacevolezza in cui sorseggiare anche un Moscato da tutto pasto, memorabile in abbinamento a ostriche e crudi di pesce, e un Nero di Troia morbido, opulento e saporito, di cui, pensa un po’, hanno ben pensato di creare anche una Magnum … d’altronde si chiama Valentino.

Villa Schinosa migliori cantine di Puglia
Villa Schinosa, Moscato di Trani e altro ancora

Migliori cantine della Puglia – Salento e Manduria

Finalmente, il nostro tour tra le migliore cantine di Puglia approda in Salento, tra Taranto e Lecce, per un viaggio che abbraccia insieme il Mar Ionio e la campagna.

Nella penisola Salentina si producono alcuni dei vini rossi più famosi e apprezzati della regione. In questo territorio del Sud trovi le famose DOC del Primitivo di Manduria e del Salice Salentino: due denominazioni che, grazie al loro particolare terroir, hanno stabilito un profondo legame con il Primitivo e il Negroamaro. I produttori del luogo lo sanno bene e hanno dato vita, nella loro gamma di etichette, a rossi e rosati preziosi e ricchissimi di gusto. Per scoprirne tutta l’energia, visita le cantine salentine che sto per suggerirti.

Gianfranco Fino

Probabilmente è stato proprio il Primitivo Es di Gianfranco Fino a decretare il successo dei rossi del Salento e di Manduria. Merito di una produzione curata in ogni minimo dettaglio se la giovane cantina di Gianfranco, nata nel 2004, è riuscita in pochi anni a guidare verso le luci della ribalta la personalità determinata e gustosa delle uve di Primitivo, coltivate nella zona e vinificate in purezza.

La visita alla Cantina di Gianfranco Fino, a Sava, a pochi Km da Manduria, ti stupirà per le sue peculiarità. Un tour in cui la bellezza naturale delle vigne, allevate nel tradizionale sistema ad alberello, si fonde a una cantina dove il rigore, la pulizia e la modernità degli ambienti sono un punto di forza. A completare l’unicità del luogo ci pensa un hotel di charme che, allo stesso modo, unisce il fascino rustico della campagna a un confort moderno e appagante. Grandi vini insieme a un’accoglienza eccezionale rendono ancora più rinomata la cantina di Gianfranco Fino.

Il Primitivo secondo Gianfranco Fino
Il Primitivo secondo Gianfranco Fino

Agricola Felline

La società agricola Felline, a Manduria, è gestita dalla famiglia Ferrucci da ben tre generazioni. Vigneron che, a partire dal secondo dopoguerra, hanno contribuito enormemente alla valorizzazione della produzione vinicola di questo territorio del Salento. Dopo il fondatore Gregorio e il figlio Costantino, che cominciarono a creare ed esportare in tutta Italia i loro rossi, Gregory ha creato la nuova cantina, con l’obiettivo sempre presente di mettere in mostra il carattere originale delle uve di Primitivo, imparentate con quel Zinfandel che, in altre parti del mondo, riscuote grande successo. Con tale mission, l’opera di Gregory si è concretizzata al meglio e, oggi, i rossi che assaggi all’Agricola Felline mettono in campo tutte le sfumature più territoriali del vitigno. Infatti, durante questa speciale visita potrai assaporare dei veri Cru di Manduria, figli di quelle terre rosse, ricche di minerali, che segnano i vigneti della Tenuta.

Agricola Felline, migliori cantine di Puglia
I pregiati terreni dell’Agricola Felline

Masseria Cuturi

Una storia pregiata come le sue uve e la zona “d’oro” dove vengono coltivate: ecco da dove proviene il fascino dei vini di Masseria Cuturi.

Tutto ebbe inizio quando un possidente di Manduria sposò la Contessa Sabini di Altamura che portava in dote delle preziose barbatelle di Primitivo. Queste vennero poi piantate  a Cuturi, in quella zona di Manduria conosciuta come Conca d’Oro, per la fertilità dei suoi terreni.

Oggi, la vocazione dell’area e di quelle storiche uve continua a venir esaltata dalla produzione di famiglia che ha restaurato l’antica Masseria, trasformandola non solo in un luogo produttivo ma anche in una location di charme per grandi eventi, soggiorni di totale relax e all’insegna di nuove esperienze.

Masseria Cuturi, cantina, ristorante, resort
Masseria Cuturi, cantina, ristorante, resort

Masseria Li Veli

Che Salice Salentino fantastico si produce in questa Masseria, situata a Cellino San Marco, a poca distanza da Brindisi. Dovesse mai capitarti di fare vacanza in zona o anche solo passare nei dintorni, per prendere il traghetto, sappi che ogni minuto in visita a questa azienda sarà un piacevolissimo ricordo.

Durante le degustazioni si capisce bene l’attenzione che i fratelli Edoardo e Alfredo Falvo dedicano ai loro prodotti, raccontati con passione e senza fretta, accompagnati con prodotti locali o addirittura con un pranzo a più portate, proprio per apprezzarne lo stretto legame con la cucina del territorio e lo spirito conviviale.

Etichette variegate che, oltre a raccontare il gusto speciale del loro Negroamaro, esprimono bene anche la forza appetitosa di altre uve, a bacca bianca e rossa, sempre locali, come Verdeca e Susumaniello.

C’è tanto da esplorare, scegliere e ricordare, nella visita a Masseria Li Veli.

Masseria Li Veli - Visita e Degustazioni
Masseria Li Veli – Visita e Degustazioni

Vuoi fermarti ancora di più in Salento? Allora prendi ulteriori spunti da questa nostra guida, dedicata in specifico alla zona e ai vini di Manduria.

Quali sono le tue cantine della Puglia preferite?

In questo tour, tra le migliori cantine di Puglia, avrai amato di più i luoghi o i loro vini più caratteristici? In questo viaggio, la scelta è impossibile poiché le delizie enoiche prodotte sono il territorio stesso e gustate nel loro contesto d’origine trasmettono grandi emozioni. Certo, anche assaporate nel relax della propria casa, con la giusta compagnia, sanno dimostrare una grinta particolare. D’Estate come d’Inverno, i nettari tipici della Puglia, sia bianchi che rossi, rivelano una piacevolezza unica capace di accontentare tutti i gusti. Dalla forza dei più grandi Primitivo si passa facilmente al gusto morbido, profumato e succoso, di tanti bianchi che, specialmente accanto alle ricette di mare, anche quelle più succulenti, non si tirano mai indietro. Se hai già visitato delle cantine in Puglia, raccontaci la tua esperienza, lasciando un commento. Questa guida è sicuramente destinata ad ampliarsi.

Letto 2.227 volte
Restiamo in contatto!
Ci piacerebbe restare in contatto per informarti di tanto in tanto delle nostre iniziative ed eventi di degustazione. Promettiamo di inviarti non più di 4 mail per anno.

Abbina cibo e vino
Il vino perfetto da abbinare a qualsiasi ricetta grazie all'algoritmo magicpairing.
SCARICALA GRATUITAMENTE